BENVENUTI AL CINEMA ALBATROS

PRIMA VISIONE

BIGLIETTI: INTERO € 6.00 - RIDOTTO € 5.00 - Soci DLF € 4.50

PREVENDITA PER TUTTI GLI SPETTACOLI

In pochi passi acquista il Tuo biglietto  assicurandoTi il posto che preferisci!

                                       SCHERMO

DEADPOOL 2

DAL 15 AL 30 MAGGIO

 

ORARI

 

GIO 24 ORE 21.00

VEN 25 ORE 21.00

SAB 26 ORE 15.00-21.00

DOM 27 ORE 21.00

 LUN 28 ORE 18.45

MAR 29 ORE 21.00

MER 30 ORE 21.00

 

Deadpool 2 è l'atteso sequel del film con Ryan Reynolds nei panni del mercenario chiacchierone Wade Wilson.
Il totomorte dei sicari, organizzato nel losco bar di Weasel (T.J. Miller), ha perso da tempo uno dei suoi più quotati concorrenti. Grazie al fattore rigenerante che lo rende praticamente immortale, l'irriverente Deadpool può esibirsi in battutine provocatorie ed eccessi metateatrali senza pensare alle conseguenze, arrivando perfino a zittire Stan Lee nel teaser trailer del film.
Oltre al ritorno dell'assennato Colosso e della ragazzina punk Testata Mutante Negasonica (Brianna Hildebrand), la pellicola segna il debutto di nuovi imprevedibili mutanti che daranno filo da torcere al supereroe insolente e sboccato. La fortunata Domino (Zazie Beetz), in grado di piegare le probabilità a proprio vantaggio, il potente Cable (Josh Brolin), per molti versi l'opposto di Deadpool, e Black Tom Cassidy (Jack Kesy), capace di manipolare l'energia attraverso le piante.

IL SOLE A MEZZANOTTE

DAL 24 AL 30 MAGGIO

 

ORARI

 

GIO 24 ORE 17.00

VEN 25 ORE 17.00

SAB 26 ORE 17.00

DOM 27 ORE 15.00-18.30

LUN 28 ORE 17.00

MAR 29 ORE 17.00

MER 30 ORE 17.00

 

Il sole a mezzanotte, il film diretto da Scott Speer, è ispirato al film giapponese Song to the Sun, (titolo originale come Taiyo no Uta) e vede protagonista la giovane Katie Price (Bella Thorne), una ragazza diciassettenne costretta a vivere fin dall'infanzia al riparo dalla luce del giorno. Affetta da una rara malattia, che rende per lei mortale anche la minima esposizione alla luce diretta del sole, la vita di Katie è sempre stata diversa da quella delle sue coetanee e i suoi contatti con il mondo esterno sono sempre stati pochissimi e difficili, essendo costretta a rimanere in casa durante il giorno fino al tramonto del sole, quando finalmente può uscire e andare alla stazione ferroviaria locale per suonare la sua chitarra davanti ai passanti. 
Una notte, il destino le permetterà finalmente di incontrare Charlie (Patrick Schwarzenegger), quel bambino che osservava tutti i giorni dalla finestra e che, ormai adolescente, le permetterà di conoscere l'amore in un modo del tutto speciale.

STATO DI EBBREZZA        -Prima visione-         Esclusiva x Genova             

DAL 24 AL 30 MAGGIO

 

ORARI

 

GIO 24 ORE 18.45

VEN 25 ORE 18.45

SAB 26 ORE 18.45

DOM 27 ORE 16.45

LUN 28 ORE 21.00

MAR 29 ORE 18.45

MER 30 ORE 18.45

 

 

Stato di ebbrezza, il film diretto da Luca Biglione, vede Francesca Inaudi nel ruolo di Maria Rossi, la cabarettista emiliana che a metà degli anni 2000 ha raggiunto il successo calcando i palchi di Zelig e del Maurizio Costanzo Show, per poi cadere vittima della dipendenza dall'alcol. Il racconto, basato sulla sua vera esperienza di vita, parte dal momento in cui Maria inizia ad avere successo nazionale, ma un improvviso dramma familiare la costringe a mettere in stallo la carriera, avvicinandola pericolosamente alla bottiglia. Dopo aver causato un incidente automobilistico perché in stato di ebbrezza, Maria viene obbligata a sottoporsi ad un trattamento sanitario di riabilitazione in una struttura specializzata in problemi di dipendenza.
Se inizialmente gli altri pazienti della clinica sembrano versare in condizioni peggiori delle sue, proprio grazie a loro, ad una psichiatra illuminata e all'amore del padre e del fratello, Maria comincia a comprendere le sue fragilità, trovando finalmente la volontà di guarire e di tornare a far sorridere gli altri.
Con questo film, Luca Biglione descrive la drammatica realtà della solitudine attraverso i toni della commedia, portando sul grande schermo un soggetto firmato dalla stessa Maria Rossi e da lui trasposto in sceneggiatura con l'aiuto di Maddalena De Panfilis.

SHOW DOGS

PROSSIMAMENTE

 

Show Dogs, il film diretto da Raja Gosnell, vede protagonista Max (voce italiana di Giampaolo Morelli), un cane Rottweiler.
Max lavora per l'FBI come agente insieme al suo partner e padrone umano Frank(Will Arnett). Ora sono alle prese con un caso molto difficile: stanno stanno investigando sul rapimento di un cucciolo di panda da parte di una banda di commercianti illegali di animali. All'improvviso, una svolta nelle indagini. I due ricevono un indizio sulla vendita del cucciolo di panda a una prestigiosa mostra canina. Ma come recuperarlo? Semplice! Max sarà costretto a partecipare al concorso sotto copertura e salvare così la situazione. Grazie all'aiuto di Frank, Max scoprirà la sua vera anima da "Show Dog" e imparerà che fidarsi dell'aiuto degli altri può essere persino più gratificante di lavorare da solo.

HOTEL GAGARIN

PROSSIMAMENTE

 

Al suo debutto alla regia di un lungometraggio, in Hotel Gagarin, Simone Spada dirige Giuseppe Battiston, Claudio Amendola, Luca Argentero, Barbora Bobulova, Silvia D'Amico, Philippe Leroy e Caterina Shulha.
I protagonisti della sua storia sono cinque italiani squattrinati che, in cerca di successo, vengono convinti da un sedicente produttore a girare un film in Armenia. Purtroppo i loro sogni di gloria vengono infranti appena raggiungono il freddo e isolato Hotel Gagarin, quando scoppia una guerra e il produttore sparisce con tutti i soldi. Una situazione spiacevole e grottesca come questa si rivela, però, un'occasione di ritrovare la spensieratezza e la gioia perdute. Scegliendo di usare il cinema come motivo scatenante dell'intreccio narrativo e un gruppo di sventurati come eroi, Spada ricalca la commedia all'italiana di una volta con l'intento di far sorridere ed emozionare gli spettatori, racchiudendo il senso profondo dell'intero film e della vita stessa nella frase di Lev Tolstoj: "Se vuoi essere felice, comincia".

TUO SIMON

PROSSIMAMENTE

 

Tutti meritano una grande storia d'amore. Ma nel caso del diciassettenne Simon Spier (Nick Robinson), protagonista di Tuo, Simon, il film diretto da Greg Berlanti, non è così semplice. 

Il giovane ragazzo sta vivendo i duri anni del liceo e, soprattutto, non ha ancora rivelato ai suoi familiari e amici di essere gay, sopportando ogni giorno il peso di un segreto che deve custodire finché non riuscirà a dichiararlo. 
Decide di esporsi solo nel mondo virtuale, iniziando a flirtare online con un compagno di classe di cui non conosce l'identità e che si nasconde sotto lo pseudonimo di "Blue". 
Qualche scambio di mail si trasforma così in un vero e proprio innamoramento, dolce e passionale. Un imprevisto, però, potrebbe sconvolgere l'esistenza di Simon: un'email destinata alla sua cotta finisce accidentalmente nelle mani sbagliate e il suo segreto rischia di diventare di pubblico dominio. 
Il ragazzo si ritrova così incastrato in una situazione complicata e ansiogena, che lo espone a continui rischi, soprusi, minacce e ricatti da parte dei bulli della sua classe, che lo tengono in pugno. In particolare, si accanisce su Martin (Logan Miller), il tipico teppistello che cerca di nascondere le sue insicurezze e i suoi problemi relazionali sotto la maschera dell'aggressività. 
Martin ha infatti bisogno di Simon per conquistare la sua migliore amica, la bella Abby Suso (Alexandra Shipp), e le minacce del bullo si fanno sempre più intense, di pari passo con l'intensificarsi della corrispondenza tra Simon e "Blue". 
Spaventato dalla situazione, che ormai gli sta sfuggendo di mano, Simon deve trovare il modo di uscire pubblicamente allo scoperto e liberarsi del suo segreto, senza però perdere i suoi amici e rovinare l'occasione di una spensierata storia d'amore con un misterioso ragazzo. Inizia così una serie di avventure rocambolesche, divertenti e sconvolgenti, ma anche commoventi e sentimentali, che porteranno Simon a maturare e fare i conti con la propria identità e con una sessualità da accettare.

JURASSIC WORLD      il regno distrutto

DAL 7 AL 20 GIUGNO

 

SPETTACOLI TUTTI I GIORNI

 

FERIALI

16.45-19.00-21.15

 

SABATO E DOMENICA

14.30-16.45-19.00-21.15

 

 

 

Sequel del film campione di incassi del 2015, Jurassic World 2: Il regno distrutto (Fallen Kingdom, in originale) è la quinta pellicola del franchise che salva i dinosauri dall'estinzione. 
Divenuto realtà con il parco a tema Jurassic World, il sogno di John Hammond è di nuovo andato in frantumi: il progetto di mettere le creature preistoriche in gabbia e trasformarle in attrazioni per famiglie ha funzionato finché lo spaventoso ibrido Indominus Rex non è evaso dal recinto, seminando il panico su Isla Nublar. Nuovi pericoli attendono l'ex addestratore di velociraptor Owen Grady (Chris Pratt) e la vecchia responsabile del parco Claire Dearing (Bryce Dallas Howard), minacciati dalle sconsiderate azioni del dottor Wu (B.D. Wong), ancora in possesso degli embrioni rimasti. I due eroi potranno contare sullo sguardo lucido e lungimirante del professor Ian Macolm (Jeff Goldblum), specialista della teoria del caos e sopravvissuto agli attacchi di oltre vent'anni prima. Sua la frase del poster: "la vita vince sempre". 

             STAGIONE 2017/2018 CON IL CONTRIBUTO DI

Sei il visitatore n*

SEGUICI SU FACEBOOK!

                                                 

Stagione 2016/2017 con il contributo di

Clicca sull'immagine per visualizzare tutte le offerte della settimana!!!